In Brasile si venera una statua di Bergoglio durante la Messa di Pasqua e in Italia si "adora" una foto di Bergoglio.

Venerdì 28 aprile 2017


Apprendiamo questa notizia dal sito Radio Spada che testimonia, purtroppo, quello che temevamo. Con Bergoglio si è compiuto quel lento processo c.d. di papalatria che iniziò, se pur in forma lievissima, con Giovanni Paolo II. E' pur vero che da sempre i fedeli hanno avuto grande simpatia per questo o quell'altro papa. E a Roma, soprattutto. Ma ora siamo arrivati ad un punto gravissimo.
Durante la S. Messa di Pasqua nella cattedrale di S. Pietro in Alcantara, a Petropolis in Brasile, il Santo Sacrificio della Messa è stato affiancato dalla venerazione di una statua di Bergoglio a cui è stato reso culto mediante un atto di "dulia" (che in teologia è il culto che si riserva solo ai santi e agli angeli). Non essendo Bergoglio santo... quello compiuto in Brasile, è un atto di idolatria bello e buono, e per tanto vietato dalla Chiesa Cattolica, essendo la persona non solo ancora viva, ma, per quello che ci consta, non meritevole - almeno ad oggi - di un tale privilegio. 
 E in Italia non ci facciamo mancare nulla:
Sepolcro santo 2017 
nella basilica dei SS. Pietro e Paolo 
ad Acireale (CT)





Questo non è papalatria ma è idolatría a Bergoglio.
Jorge Mario Bergoglio è 'stato anche adorato dall'Argentina.












 

Comments

Popular posts from this blog

En mars 2013, le professeur Antonio Caponnetto, attesta et admit publiquement que Bergoglio était déjà un hérétique formel, et qu'il l'avait déjà précédemment dénoncé en 2010, en Argentine.

L'élévation au pontificat de Bergoglio est nulle, parce qu'il avait déjà dévié et s'était séparé de la Foi en Argentine.

Les racines du marxisme néo-panthéiste de Bergoglio en Argentine.